Home FORMAZIONE

FORMAZIONE

il-merletto-conoscere-formare-innovare

Progetto elaborato nell’ambito delle iniziative legate alla Candidatura del Merletto Italiano
a Patrimonio Immateriale UNESCO 2017

Il Merletto Veneziano è un’arte che sta per scomparire, le cause principali sono la poca richiesta del Merletto come pezzo d’arte, la scarsa trasmissione del sapere alle generazioni più odierne e la poca modernizzazione del mestiere della merlettaia.

Attraverso la conoscenza della storia del Merletto e lo studio delle tecniche possiamo prevenire il decadimento di questa preziosa arte.

Il progetto Il Merletto: conoscere, formare, innovare punta alla formazione delle nuove generazioni, partendo dalle scuole dell’infanzia fino agli istituti superiori per far conoscere e destare un nuovo interesse su questo antico lavoro e per valorizzarne la sua appartenenza al territorio. L’innovazione sará il punto cardine per portare l’arte del Merletto a nuova luce, a un rinascimento che renda più appetibile e moderno.

IL PROGETTO

All’interno del piano governativo di Buona Scuola, l’associazione culturale Arte-Mide attraverso il sinergico incontro di idee con la Professoressa Livia Andrigo – responsabile Progettazione e realizzazione attività didattiche per docenti e studenti presso MIUR – dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, si propone di realizzare il progetto formativo dal titolo Il Merletto: conoscere, formare, innovare rivolto alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie (primo e secondo livello).

DESTINATARI

Scopo del progetto è quello di sensibilizzare le nuove generazioni relativamente alla tematica del Merletto e alla necessità che esso venga tutelato quale bene culturale, offrendo ai ragazzi delle diverse classi la possibilità di conoscere e recuperare questa antica tradizione ripensandola e attualizzandola in funzione delle esigenze della contemporaneità.
Questo progetto sarà realizzato attraverso una serie di lezioni e laboratori pensati e attivati da Arte-Mide in stretta collaborazione con i docenti delle scuole sulla base delle diverse esigenze formative delle varie fasce di età e indirizzi di studio.
In essi, grande attenzione sarà rivolta all’aspetto della relazione tra le diverse generazioni, le più giovani cariche di energia e quelle più adulte detentrici di conoscenze. Grazie allo scambio intergenerazionale che rappresenta uno straordinario valore aggiunto al progetto si svilupperanno attività per fare in modo che l’arte del Merletto continui a mantenersi in vita.

La convinzione della necessità di un progetto formativo sul Merletto per le nuove generazioni é stata maturata dall’associazione in anni di studio e ricerca sulla preziosa tradizione veneziana e a complemento di due importanti realizzazioni: uno spettacolo dal titolo PUNTO BURANO – donne sul filo del Merletto che è stato presentato in forma definitiva e in prima nazionale al Teatro Goldoni di Venezia l’11 giugno 2016 in occasione della Biennale del Merletto e distribuito tramite un dvd divulgativo dal titolo INDAGINE SUL MERLETTO: Ieri, oggi e domani prodotto grazie al supporto della Regione Veneto nel 2015.

La messa in atto di tale progetto formativo dedicato ad un arte così preziosa é resa particolarmente attuale anche dal suo imminente inserimento, previsto per il 2017, tra i beni culturali immateriali protetti dall’UNESCO.

OBIETTIVI

Far conoscere il valore culturale e storico del Merletto, sia come opera d’arte che come lavoro che ha un fine commerciale. Far capire il valore del tempo, il valore del fatto a mano che porta a una qualità e una precisione unica. Ma anche che il Merletto può diventare moderno, può essere usato nella moda, nell’arte e può essere inserito nell’ambito tecnologico.

STRUTTURA 

A seconda delle scuole verranno forniti materiali sulle informazioni base del Merletto, e attraverso una serie di incontri si spiegherà l’importanza che il Merletto ha avuto per il Veneto, dando informazioni tecniche sul filato e sulla tipologia di punti che sono stati creati, in questi secoli. Sarà illustrato lo sviluppo della moda del Merletto nel tempo e il valore economico che assumeva e assume oggi.

Per ogni scuola verrà creato un programma che segua gli obiettivi sopra citati ma che sia conforme all’età di apprendimento.